venerdì 10 ottobre 2014

Un'altra vita

"Non torneresti ai tuoi vent'anni,
quando la forza ti assisteva,
i progetti erano tutti in divenire 
ed il futuro ancora da scrivere?"


Così l'altro giorno una mia collega.

No,
trovarmi con nessuna esperienza al lavoro,
in balia di alunni,
programmi 
e genitori (adesso?)...

No,
riandare a notti insonni,
pomeriggi dal pediatra,
adolescenti in lotta,
baby sitter da trovare...


No,
rivedere la casa ancora da ultimare,
senza dettagli,
senza ricchezza,
senza semplicità
e con molta confusione in giro(adesso?)...


No,
attraversare la mia collina giardino
colma di piante
abbandonate a se stesse...


No,
essere senza internet
con la possibilità di imparare,
leggere,
conoscere,
amare
una miriade di belle persone...

"Ma io intendevo adesso,
un'altra vita proprio,
cancellando le pagine che abbiamo già scritto
e ricominciando da capo..."


No,
e la mia capacità di costruire le mattine a scuola,
forgiata nelle difficoltà e nel tempo?

No,
e i miei quattro,
ora quasi tutti giovani pieni di vita e di sogni
con cui ho trascorso anni di meraviglia e di fatica,
di sollievi dopo una malattia,
di risate attorno ad una torta,
di risvegli nel lettone,
di messaggi a notte fonda dall'America?


No,
e la casa,
che è cresciuta con la famiglia,
con me,
arricchendosi 
e spogliandosi,
sempre un qualcosa da modificare?


No,
e il mio giardino in salita,
con alcune piante al posto giusto 
ed altre che aspettano il vento
per trovarlo?

Aspidistria che aspetta il posto giusto...

No,
e gioire,
amare,
incontrare,
ritrovare ,
capire 
e anche spegnere  la ricchezza del web?

"Le pagine che ho scritto
mi piacciono...
E poi domani,
quello sì che può essere un' altra vita,
ogni giorno un' altra vita
se lo vuoi."


Noah,
lui è proprio vita nuova
e questa non me la toglie nessuno.







11 commenti:

  1. Che belle parole. Vere e profonde...e coraggiose, come quelle dei super eroi del quotidiano che lottano ogni giorno per la loro felicità.
    Ti abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Resti sempre un' amica! Vorrei incontrarti! Grazie
      Lorenza

      Elimina
  2. Risposte
    1. La mia figliola meravigliosa!
      Un bacio

      Elimina
  3. Non sai quanto mi sono rivista in ogni tua parola... Un post bellissimo Lorenza, da conservare per andarlo a rileggere ancora... e ancora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi fanno così bene i tuoi commenti! Sei una grande!
      Lorenza

      Elimina
  4. NO..nemmeno io che sono ormai nonna e potrei voler essere ancora giovane...NO non vorrei tornare indietro ...sono contenta di tutto ciò che ho vissuto con i miei figli ed avere quest'eta'che mi permette di aver conosciuto le mi nipoti!
    Bello il tuo post Lorenza....bello sapere che ogni mattoncino messo , è stato messo al posto giusto❤
    Un caro abbraccio da nonna Pat��

    RispondiElimina
  5. Ps. I 2 punti interrogativi dovevano essere 2 baci ah ah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei proprio in gamba e mi piace tanto sapere dei mattoncini!!
      Grazie!!Anche dei punti esclamativi!
      Un bacio
      Lorenza

      Elimina
  6. Lorenza...mi hai commossa profondamente...bellissimi pensieri sui quali riflettere ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,le tue parole m'incoraggiano...
      Un abbraccio
      Lorenza

      Elimina