domenica 14 dicembre 2014

Giorno speciale


Poi ti trovi
un legno ramingo
che sa di mare,
che hai trovato
in una vacanza estiva
sulla spiaggia sassosa 
dell'isola.


Così la lista cambia,
perché un insopprimibile desiderio
ti prende
e decidi 
di appendere al suo profilo contorto
pezzi di Natale.(Qui)



Giorno speciale


Una scritta in alto,
sottile,
appena accennata,
per gustare la festa
con delicatezza,
per non perdere nulla.

Un tocco di rosso
diventa la gioia dei giorni,
quelli dell'Excelsis Deo.


I medaglioni di lunaria
avvolti in un gomitolo bianco,
argenteo, 
sono preziosi
 come le ore trascorse insieme.

Il cavallo a dondolo
coglie la nostra voglia d'essere bambini,
di andare leggeri per le strade.


L'uccellino canta,
o semplicemente 
si posa nei pressi,
per noi,
per noi soli
che vogliamo ascoltare.


Per quelli 
che hanno un cuore da perdere
e magari mille chiavi
da ritrovare:
l'augurio passa 
attraverso un albero a piccoli quadri,
un pizzico di follia
con cui aprire le nostre mattine.


Le gocce di vetro,
semi di luce 
e il granny,
quadretto costruito con pazienza,
fresca passione,
raccoglie l'eredità del passato
e si colora di promesse,
per imparare a vedere sempre il nuovo
quando lo si incontra.


Adesso è appeso.

Racconta una storia.

Quella di un Excelsis
che ha cambiato i tempi.


Speriamo.


Perché trovare 
una pietra marina
incastonata nelle sue pieghe
è  già un segno,
bel segno.

Giorno 9 
o forse 10 
può aspettare.
Non troppo,
però.


2 commenti:

  1. e con un legno ramingo, trovato al fiume, abbiamo fatto il calendario dell'Avvento per Unai.
    Ho scoperto la mia creatività adesso che sono un po' in là con gli anni ..... mica vecchia, eh"!!!! soltanto un pò....diversamente giovane!
    Un legno levigato e bianco. Sassolini di fiume. Il Tagliamento.
    Mille idee per il mio Unai.
    Lui che ride, con quella meravigliosa risata di gola che hanno i bambini. Quella risata vera, piena di gioia, di sorpresa, di attesa, di scoperta.
    Non ci vuole molto. Ci vuole poco. E loro ridono e ci riconciliano con il mondo e con la vita. A me danno speranza. Mi regalano il senso del futuro.
    A loro basta quel ramo bianco trovato al fiume. Basta una storia raccontata, a voce sussurrata,di un Bimbo che arriva e porta loro un dono.Un orso fatto a maglia. I libri della Pimpa. La magia delle lucine attorno alla porta di casa.Il racconto di quanto è bello amarsi e donare amore. Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei veramente speciale e il tuo nipotino Unai è un bimbo molto amato!Grazie,i tuoi commenti sono sempre una gioia!
      Un abbraccio

      Elimina