lunedì 4 aprile 2016

Under the rain

Che la primavera ,
dalle nostre parti
sia piovosa,
è un dato di fatto;


che i fiori
spuntino copiosi e profumati,
nonostante la mia incuria
che rasenta l'abbandono,
è quasi un miracolo.


Eppure in cinque minuti,
tra una goccia e l'altra,
sono riuscita a raccogliere un bottino
di colori in varietà,
da poter riempire il mio cesto
 da spargere sul tavolo
appena spostato all'aria.


In un angolo la mimosa,
ancora in fiore dopo
più di un mese di sole e neve:
contro il cielo pesante
sembra diversa.


Naturalmente i narcisi,
gialli,
esagerati nelle forme,nel profumo,


riuniti in famiglie
dove la collina si piega:


nel vaso fanno un figurone
che però dura poco.


I giacinti,
azzurri e rosa,


cresciuti ed inselvatichiti
tra l'erba e tozzi di legno,


all'esterno sono una macchia di colore,
dentro una marea di profumo.


Il cotogno del Giappone,poi,
non ne vuole sapere di metter su foglie,
ma solo rami vestiti di rosso:
una moltitudine contro l'umido
che lentamente
avvolge la collina.


La magnolia è quasi sfiorita,
però un ramo si trova
da portare dentro:


sicuramente una bellezza raffinata
da gustare con rapidità:
il tempo di un giorno
o poco oltre.


La mahonia,
esuberante,senza freni
contro la scarpata,
aggiunge tonalità di giallo
per attirare gli sguardi,
le api,
le cesoie.


Se almeno si allontanassero 
le nubi,
avrei più tempo.


Invece 
tra l'erba lucida
devo raccogliere,
ed essere lesta,
piccoli frammenti di vita,
per farne un mazzo da porre
al solito posto.


"Qui dentro non si respira,
sa troppo di fiori!"
dice un figlio.

E meno male,
lo stavo aspettando.


Fuori piove.





5 commenti:

  1. Cara Lorenza,
    la tua pagina sboccia in una festa di parole, profumi e colori.
    Grazie per queste immagini, infinitamente meravigliose.
    Un caro abbraccio
    Luci@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,i tuoi commenti sono sempre speciali!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. che bei fiori, pensa che da noi al centro la mimosa è solo un ricordo, quest'anno è fiorita in anticipo rispetto agli anni precedenti ed ormai è solo un ricordo. ho anche io il cespuglio a fiori gialli doppi, ma non so come si chiama, tu lo sai?. ciao un caro slauto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da noi e' fiorita in anticipo.pero' poi e' caduta la neve e lei e'come congelata! Mi informo sulla pianta a fiori gialli!
      Grazie! !!!

      Elimina