giovedì 21 agosto 2014

Grandparents ' wreath


In inglese un po' per "stupire" il mio ragazzo americano
 e un po' perché  è così che trovo sul web le mille ispirazioni per la mie nuove ghirlande.

Osservando in giro per la casa (mi piace recuperare oggetti ed accessori),
ecco cosa serve per questa 
ghirlanda diventa-nonni.

Un cuore di midollino,
lana di diversi colori,
stelle di legno grezzo,
due piccoli gufi di metallo,
medaglioni di madreperla (recuperati da un vecchio faro comprato al mare),
uno scampolo di panno lenci,
un piccolo pulcino trovato come sorpresa nell'uovo di Pasqua.

Naturalmente come compagna fidata ho la mia  colla a caldo!



Iniziamo avvolgendo la lana attorno al cuore ,con calma ,
 facendo passare un filo accanto all'altro.
Si usano i colori a seconda dei nostri gusti e basta fissare l'inizio
 e poi la fine di una tonalità con un nodo.

Io ho cominciato dal cielo perché ,si sa,è lui che regge il mondo.


Poi ho continuato avvolgendo la ghirlanda di colline variopinte,già un po' autunnali,
senza però dimenticare il verde fresco dell'erba,creata legando piccole matasse di lana
 e poi pareggiando gli steli come in un piccolo giardino.


Adesso tocca a noi,i nonni.
Ci piace pensarci lì appollaiati su un piccolo bastoncino bianco (fissato con la colla a caldo)
ad osservare la meraviglia che ci è stata donata!

Io con un fiocco rosa ed il mio lui con il papillon azzurro: come si conviene a due nonni!
(Creati con gli scampoli di panno!).

I medaglioni di madreperla diventano un anagramma del nostro nuovo (bellissimo) stato.


In alto, sopra tutto, spuntano  le stelle appoggiate ad un cielo di fili azzurri fatti correre nell'aria .


I nostri nomi sono scritti nel cielo e così sarà anche per il piccolo in arrivo...speriamo che le stelle bastino...

E il pulcino?

Per ora nel cuore della mamma,
poi
in quello di tutti noi.

Non vedo l'ora.

 Lorenza


4 commenti:

  1. ohhhhhhhhh!!!!!! meraviglia e poesia allo stato puro!
    Criss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...tra poco anche tu potrai gustare la meraviglia del Valdirose...che bellezza!
      Un bacio alle tue ragazze...

      Elimina
  2. Quanta dolcezza! Diventare nonni sarà sicuramente un'esperienza unica e meravigliosa ne sono certa...
    Un caro saluto, Loretta

    RispondiElimina
  3. Grazie...siamo già molto emozionati!

    RispondiElimina