mercoledì 12 ottobre 2016

Foliage in Piemonte



Oggi non posso,
magari più tardi,
no,forse domani...


ed ecco che l'autunno 
è entrato dalla porta
e neanche me ne sono accorta.


Lo sguardo concentrato
sui propri passi,
il da farsi quotidiano
e il "bello" 


di questi giorni
di sole e di pioggia
si è confuso
con i rumori di fondo.


E quando ho alzato lo sguardo,
finalmente,
 ho percepito il diverso dell'aria,


i colori sugli alberi,
il tepore della sera in casa.


Mi piace scoprire,
al mattino,
sul medesimo tragitto,
nuove tinte,
il rosso bruno là in alto,
il giallo diffuso,
l'arancione a chiazze
sulle colline del mio paese.

Ogni alba pare diversa,
come un puzzle
da comporre ogni volta,
anche quando ho poco tempo.


E poi 

foglie,foglie,foglie
che già amo nel loro pieno vigore,


in estate,
ma ora,

m'incantano.


Vorrei portarle in casa.
Studiarmi delle decorazioni,

dei lavoretti con i bimbi in classe...
"E se facessi il giorno
autunno?"


 anche
solo qualche ora,
per realizzare addobbi 
centrotavola,
per cucinare apple pie
e le pere con i chiodi di garofano,
per passeggiare nei boschi,
per scoprire i vigneti delle Langhe
così vicini a noi?

    Credits

E magari,
per poi accendere il caminetto
e cominciare qualcosa di caldo,
di nuovo all'uncinetto?

Mi piacerebbe...

Quanti "non posso"
riesco a tollerare
in questo ottobre
appena iniziato?


Mi resta sempre il sogno,
perché se  il Piemonte in autunno
è una magia di profumi e colori,
chissà come sarà qui,
nel Vermont...

Ci faccio un viaggio.

Ho un'immaginazione potente.

Il nome suo è Autunno - Poesia Emily Dickinson
The name - of it - is "Autumn" -
The hue - of it - is Blood -
An Artery - upon the Hill -
A Vein - along the Road -

Great Globules - in the Alleys -
And Oh, the Shower of Stain -
When Winds - upset the Basin -
And spill the Scarlet Rain -


It sprinkles Bonnets - far below -
It gathers ruddy Pools -
Then - eddies like a Rose - away -
Upon Vermillion Wheels -
   
Il nome - suo - è "Autunno" -
Il colore - suo - è Sangue -
Un'Arteria - sulla Collina -
Una Vena - lungo la Strada -

Grandi Globuli - nei Viali -
E Oh, l'Acquazzone di Tinte -
Quando i Venti - rovesciano il Bacile -
E versano Pioggia Scarlatta -


Sparpaglia Berretti - laggiù -
Forma rubicondi Stagni -
Poi - avvolgendosi come una Rosa - se ne va -
Su Vermiglie Ruote -






14 commenti:

  1. Sempre.magica mamma...

    RispondiElimina
  2. mi perdo nelle tue immagini e nei colori della campagna piemontese.
    qua oggi non c'è neppure il mare blu da guardare....oggi è tutto grigio, tristemente grigio....
    così sto riempiendo la casa ed il balcone di piante e fiori, così, tanto da rallegrarmi un po'!
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mare resta comunque nel mio cuore! !!!!!Un abbraccio

      Elimina
  3. Foto splendide Lorenza, che pinnero' di sicuro :)
    Tristemente grigio anche a Milano, dove l'aria profuma di neve, ma per il momento piove ... da stamattina! :D
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui pioggia continua! !!!!Grazie! !!

      Elimina
  4. Queste foto fanno apprezzare meglio la stagione che stiamo vivendo con meno nostalgia della calda estate..buon we Lore <3

    RispondiElimina
  5. Che foto meravigliose ! Mi hai fatto venire voglia di andare a trovare la famiglia di miop figlio a Torino !! Ma solo se mi portano nelle Langhe !!
    Grazie ,un abbraccio da nonna Pat <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi potresti anche venire qui dalle mie parti?Bellissimo!

      Elimina
  6. Immagini meravigliose della splendida e colorata stagione autunnale!
    Un abbraccio e buon pomeriggio da Beatris

    RispondiElimina