martedì 20 ottobre 2015

Caos

Ultimamente ho deciso
di farmi
male.


In realtà sono andata
nel mio giardino
in salita,
incolto quanto basta,
un gerbido 
senza cure da un pezzo.


Dopo graffi,
spine,
muscoli doloranti,
mi son seduta
sul ciglio della vegetazione,
un po' scoraggiata
e con troppi pensieri.


Ma in questo caos
imperante,
nella mescolanza di piante,
può esistere
un qualche ordine
o per lo meno
un grumo di bellezza?


Lo stesso dicasi
per il tavolo della craft room
invaso da nastri,
muschio,
rametti,
lana e uncinetto...
Eppure il mio occhio
subito coglie,
in quella incostanza di oggetti,
proprio il bottone adatto
o il gomitolo rosso mattone
per un nuovo fatto a mano.


Che  un mazzo di bacche
possa convivere con l'ultimo bocciolo,


o
la rosa  s'arrampichi
tra le foglie della palma,


o ancora
 i pennacchi slavati 
della Pampas
diventino troppo invadenti...


pare che oggi abbiano tutti 
una qualche ragione
d'essere lì,
anche solo
per far da margine al cielo.


Nell'assoluta confusione 
del pensare,
scendo
e la sera
mi guardo
"Le regole del caos":


un film che mi quieta,
luminoso e sufficientemente
verde.
Comincio ad intuire:
non mi resta che ancora salire.


Mi sa 
che sto cercando
un bandolo al mio caos.

Ciò mi fa bene.



9 commenti:

  1. Anche nel caos c'è bellezza, anche lì un senso di armonia!! .. Buona giornata! ^_^

    RispondiElimina
  2. Che meravigliosi colori, benvenuto caro autunno!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  3. non è caos. il la chiamerei la bellezza della natura che DECIDE. Che noi potiamo, tagliamo, indirizziamo.....ma la bellezza esplode secondo il suo disegno ,che, a rifletterci bene, è sempre quello giusto.E se la rosa ha deciso di arrampicarsi sulla palma aveva ragione lei, ne sono convinta.
    un abbraccio Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue parole sono sempre al punto giusto!
      Grazie

      Elimina
  4. Se il caos è quello che mostri nelle foto: allora che caos sia. A me piacciono le piante scapigliate! Da me con poco spazio a disposizione invece il rigore è d'obbligo. Certo; non in maniera rigida... Un minimo di disordine ogni tanto lo concedo.... Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà c'è ancora più caos che non avevo il coraggio di mostrare....però adesso desidero un po' di ordine!
      Grazie!

      Elimina
  5. Olá querida, passei por aqui para agradecer sua doce presença
    no meu cantinho.Obrigada !!!
    AMEI AS CORES DE OUTONO! PARA MIM... ENCONTREI LINDAS INSPIRAÇÕES!!!!

    Abraços, Marie.

    RispondiElimina