Marmellata di arance


Avevo bisogno di colore.
Volevo fermarmi nella mia cucina.


Assaporare qualcosa di dolce,un profumo nuovo per arginare quella sensazione che provo quando sento che il tempo mi sfugge.
Quando ti accorgi del molto che ti lasci scappare.


Una ricetta da imbottigliare e gustare in famiglia.
Ed allora marmellata di arance sia.


Ho seguito la ricetta di Simona di Tavolartegusto.
Praticamente ho messo in acqua delle arance bucherellate e le ho  lasciate a mollo  per almeno 12 ore.

Poi le ho sbucciate bene,togliendo la pellicina bianca perchè a casa mia non amano la marmellata amara.
Ho aggiunto il succo di due limoni,una mela a fette e lo zucchero,circa 700 g per ogni chilo di frutta.
Ho fatto cuocere a fuoco basso abbastanza a lungo e poi ho frullato il tutto : la consistenza della marmellata era perfetta.


Ho riempito i barattoli immediatamente,ho chiuso ermeticamente con il tappo e capovolto i vasetti sul tavolo per farli raffreddare.
Praticamente un sabato mattina è trascorso con il colore,la dolcezza ed il profumo di questo frutto che tutti in famiglia amiamo.


Nel frattempo fuori cadeva la neve,la prima del 2019.
Questi sono i momenti che adoro,in cui sembra girare in modo giusto il tempo.
Al termine non ho resistito e ho usato la marmellata sulla torta morbida rovesciata all'arancia  seguendo una ricetta della mia ragazza grande.


Una delizia.
Come il paesaggio fuori.

Credits



LORENZA

Commenti

  1. Se c'è qualcosa di perfetto a questo mondo, questo accade quando ci si sente in armonia con quanto ci circonda e in quel momento sappiamo esattamente chi siamo e di cosa abbiamo bisogno. Era possibile che la marmellata non fosse più che buonissima e che tu sapessi mettere golosità su golosità? Il tutto mentre fuori il paesaggio faceva la sua parte...

    RispondiElimina

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.