martedì 15 settembre 2015

Noah's ark diy

Un anno di Noah
è trascorso.


Le idee vanno e vengono
per aggiungere senso
a questo giorno.


Mentre qualcosa di bello
si lega al suo nome,
si vede nell'angolo una borsa di paglia
ormai senza futuro.


Sarà l'arca.


Due finestre
si aprono 
per vedere l'orizzonte
senza nuvole.
Un portellone si può chiudere
per non sentire la tempesta
quando verrà l'ora del pericolo.


Molta colla a caldo
sigilla e tiene al sicuro:
dai venti impetuosi,
dalle sue mani mai ferme.


Una torre centrale 
si alza in spire
intrecciate di paglia:
si dovrà  pure vedere il sereno
appoggiati al semplice telo di sacco.


Non resta che farli salire.


Quanti ne ho trovati,
quanti sono lieti di starsene lì,
quanti si sentono speciali
e vogliono appartenere a qualcuno.


Il nocchiero
è alquanto strano,
molto barbuto,
con un passato di avventure
ed un futuro da costruire:
selvaggio e moderno
come il Noah che immagino
sotto la bandiera.


Si può partire
ed affrontare il viaggio.
Per quanto turbolento,
pieno d'imprevisti,
l'arrivo
non potrà che essere radioso.



Come il suo anno con noi.
Auguri Noah.



6 commenti:

  1. Che belli, mettono allegria! Tanti Auguri a Noah ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Io e Virgy abbiamo visto insieme questa meraviglia e.... abbiamo visto e colto tutto l'Amore.....
    Cry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! !!!!!Il bello è che eravate insieme! !!
      Un bacio

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina